Azienda o P.Iva a Piacenza Lodi Cremona? Contatta Consulente Seo
Ti informiamo su: Maleo Pizzighettone

Animali stravaganti, quali sono i più strani?

Strano è bello, specialmente nel regno animale!

Strani nell’aspetto o nei comportamenti, molti animali buffi popolano il pianeta e se ne trovano in ogni specie, dai pesci nei fondali marini, alle foreste tropicali, nell’aria a svolazzare in modo strano…

In ogni caso, la natura ci stupisce con degli animali stravaganti e bizzarri con forme o abitudini insolite per i nostri canoni, che vale la pena di scoprire. Se sono tanti e non li possiamo elencare tutti, gli animali strani che abbiamo selezionato sicuramente suscitano curiosità!

L’Armadillo Clamidoforo troncato

In Sudamerica, si trova questo armadillo dove viene chiamato pichi ciego. L’aspetto è singolare: dalla testa ai fianchi il suo corpo è fatto di una morbida pelliccia, ma sopra dalla fronte al dorso ha una corazza dura fatta da 24 piastre che ad un certo punto si troncano. La sua stravaganza? Si aggira di notte in cerca di cibo, è quando è in pericolo si sotterra, scavandosi in pochi secondi con gli artigli buche profonde, che sigilla col dorso corazzato, come fosse un tappo: ecco perché è troncato!

Il Cervo dal ciuffo

Si aggira tra Cina, Birmania e India ma solo ad altissime quote (circa 4.500 metri), come un normale cervo ma… quasi un piccolo vampiro! Le sue zanne ricurve che spuntano gli donano un aspetto inquietante, oltre alle piccole corna che porta in fronte. Userà certamente le zanne per spaventare gli altri animali, e infatti vaga solitario tra le montagne, circondato dal mistero – poco si sa delle sue abitudini, nessuno ancora riesce a studiarlo.

Il Tamarino imperatore

Questa scimmietta vive nella foresta amazzonica, e porta dei lunghi baffoni che hanno suggerito agli scopritori l’accostamento con i baffi dell’imperatore Guglielmo II di Germania. È piccolina, più o meno 25 centimetri, e di solito passa di albero in albero senza quasi mai toccare terra. Una curiosità: si allea con il suo “parente” Tamarindo dal dorso bruno, e si avvisano reciprocamente della presenza di eventuali predatori: La stravaganza e l’unione fanno la forza!

Il Grimpoteuthis o Polpo Dumbo

Questo animale vive sul fondo dell’oceano a profondità estreme (fino ai 7.000 metri), è piccolo, molle come un polpo deve essere, e sembra veramente un cartone animato. Ha paio di pinne sul mantello, che sembrano le buffe orecchie di Dumbo, e le usa per poter nuotare. Più che altro striscia sui fondali mare alla ricerca di crostacei, vermi e piccoli pesci: li inghiotte in un solo boccone!

Il pesce palla

sempre negli abissi marini si trova questo pesce osseo che, all’occorrenza contro i nemici si gonfia come un pallone e diventa un vero pericolo. È uno dei pesci più velenosi, i cui organi interni contengono una potente neurotossina, che paralizza gli altri pesci ed è bene anche per l’uomo non incontrarlo. Inoltre, possiede quattro denti aguzzi che lo aiutano a cibarsi di cozze e vongole aprendole facilmente. Un vero animale stravagante, pericoloso ma… commestibile! Pare che gli chef orientali sappiano come cucinarlo e venderlo a caro prezzo – in Italia, comunque, è illegale.

L’uccello del paradiso superbo

Le sue piume nerissime lo trasformano all’occorrenza in una chiazza oscura, grazie ai filamenti ripiegati e le cavità tra una piuma e l’altra che assorbono i raggi solari. Qualcuno potrebbe pensare che sia per mimetizzarsi da ogni avversario e predatore. Invece no, è una stravaganza amorosa! Il piumaggio assorbe il 99,95% della luce, e all’occorrenza il super-nero fa risaltare le macchie colorate, sembrando quasi delle forme geometriche pure mentre danzano per sedurre le femmine.