Azienda o P.Iva a Piacenza Lodi Cremona? Contatta Consulente Seo
Ti informiamo su: Maleo Pizzighettone

Spot pubblicitari

Spot Pubblicitari efficaci, seguendo le regole del marketing

Realizzare degli Spot Pubblicitari che riescano a distinguersi dalla massa non è un’impresa particolarmente semplice, soprattutto in tempi come i nostri, caratterizzati da una grande competitività di tante aziende differenti nel medesimo settore.

Infatti, l’offerta di prodotti è sempre più ampia, così come quella dedicata ai servizi, e potersi assicurare una determinata quota di mercato in maniera esclusiva può non essere sempre semplice. Allo stesso modo, le persone vengono continuamente bombardate da informazioni, da richieste e da stimoli, che hanno reso i consumatori stessi meno recettivi a tutta una serie di stimoli che, un tempo, sarebbero stati percepiti in modo molto diverso.

Per questo motivo sarà necessario capire come rendere efficaci i propri Spot Pubblicitari e come arrivare al cuore del cliente in pochi secondi.

Gli errori che si commettono negli Spot Pubblicitari

In tanti ricordano spot pubblicitari storici, magari perché hanno rappresentato un’epoca o perché hanno avuto dei testimonial famosi. Riuscire a farsi ricordare non è semplice, e soprattutto non è facile rimanere impressi per i motivi giusti. Non si vorrebbe, infatti, ricadere nella categoria delle aziende che vengono ricordate per i pessimi Spot Pubblicitari proposti alla propria clientela, e purtroppo esistono tanti esempi di questo tipo. Spot che offendono alcune categorie, pubblicità volgari o davvero stupide potranno far parlare di sé nel momento della proiezione, ma non andranno a creare una buona reputazione per l’azienda che li abbia prodotti.

Anche gli spot noiosi, o senza un particolare messaggio, non saranno efficaci dal punto di vista del marketing. Ecco perché sarà fondamentale realizzare degli Spot Pubblicitari in grado di toccare davvero le persone, e di farlo nel modo giusto.

Gli Spot Pubblicitari efficaci

Uno spot, per essere efficace e portare il cliente a comprare un prodotto, o a richiedere un servizio, dovrà essere capace di toccare il cuore del consumatore nel profondo. Per farlo, sarà fondamentale puntare sulle emozioni, e non su emozioni qualsiasi, ma su quelle giuste, soprattutto in relazione al target di riferimento. Nel caso in cui si debba vendere un prodotto per famiglie, ad esempio, sarà possibile rappresentare un nucleo di persone magari imperfetto ma che nelle sue imperfezioni porti felicità e commozione a chi stia guardando i protagonisti della storia.

La persona, quindi, dovrà potersi identificare con chi vedrà all’interno dello spot pubblicitario, dovrà poter ricordare le immagini non per lo shock ma per il piacere da queste suscitato a livello profondo. In questo modo sarà possibile provocare quella che si può chiamare epifania nelle persone, cioè un momento di intensa emozione, nel quale il soggetto capisce qualcosa in merito alla propria vita. Così, il consumatore sarà portato non solo ad acquistare il prodotto ma anche a condividere il messaggio dell’azienda.