Il Comune di Maleo: cosa c’è da sapere su questa splendida cittadina

Il Comune di Maleo: la storia e le origini di questo paesino

Maleo è un fantastico paesino che si trova in provincia di Lodi. La sua posizione è baricentrica, nel triangolo delle province di Lodi, Cremona e Piacenza. Situato vicino al Fiume Adda, è ad est che ne bagna le coste.

Per quanto riguarda la stazione ferroviaria di Maleo, Trenord serve questa tratta, nella linea Milano, Cremona e Mantova.

Confinante con il paese di Pizzighettone, che si trova in provincia di Cremona, a Maleo ci sono moltissime attività da fare.

Ad oggi, ci sono molte leggende che ruotano attorno a questo paese: per esempio, alcuni storici hanno avanzato l’ipotesi che Maleo non si sia sempre trovato nel luogo esatto in cui lo conosciamo oggi.

Purtroppo, non ci sono molte tesi a favore di questa ipotesi, ma, chissà, un domani potrebbero sempre scoprire ulteriori informazioni. Nel corso delle varie epoche, il comune di Maleo è stato in mano a moltissimi “Signorotti”. Raggiunse tuttavia il suo splendore sotto il dominio della Famiglia Trecchi. Oggi, possiamo osservare i resti del Castello Trecchi e dell’omonima Villa, punto di riferimento per i turisti.

Lo Stemma di Maleo e il Venerabile Trabattoni

La storia di Maleo affonda le sue radici nel passato. Per esempio, se osserviamo lo Stemma del paese, possiamo in effetti notare i molti omaggi alla cultura romana. Alcuni storici affermano che il nome Maleo possa derivare dal condottiero romano Lucio Maleolo, e che sia stato proprio lui a fondere il paese nel 222 a.C.

Una storia, quella di Maleo, davvero affascinante: se questo fosse vero, in effetti, potrebbe confermare l’ipotesi che Maleo non si trovasse nel passato nel luogo in cui è invece oggi, ma che fosse orientata più a est.

Tra le personalità più importanti del comune di Maleo, non possiamo non citare il Vescovo Pietro Trabattoni.  Il Venerabile Trabattoni fu una personalità di spicco a Maleo e aiutò gli abitanti in ogni modo. Pensate che la RSA di Maleo fu fondata proprio da lui. Questa casa doveva essere il ritrovo di ogni persona che avesse bisogno e che fosse sperduta, da sola, come gli anziani, le giovani donne e gli orfani.

Che cosa potrete vedere a Maleo: scoprite il Castello Trecchi

Il Castello Trecchi è uno dei castelli più affascinanti presenti in Italia. La storia dell’edificazione si fa risalire intorno al XV secolo. Fu Pellegrino Tibaldi a progettarlo, un architetto lombardo molto famoso per la sua carriera architettonica.

Il Castello Trecchi presenta diversi stili di moltissime epoche; ampliato, abbellito e restaurato nel tempo. Purtroppo, attualmente, l’interno del castello non si può visitare, perché è in corso di restauro.

Come per il borgo di Maleo, anche il Castello Trecchi ebbe numerosi proprietari nel corso delle epoche. Il primo ad acquistarlo – che gli diede anche il nome – fu Giovan Battista Trecchi, nel 1645. Da allora, il Castello è sempre stato gestito dai Trecchi, fino al ’70, quando gli ultimi eredi decisero di venderlo ad Eleonora Imobiliare. L’attuale proprietaria ha deciso di restaurarlo e di portarlo al suo antico splendore!

Inoltre, vi segnaliamo che l’esterno del Castello è perfettamente visitabile e che è un esempio di giardino ben curato e tenuto. Potete anche osservare la Statua di Nettuno!

Luoghi dove vi consigliamo di mangiare e di soggiornare!

Che abitiate a Maleo o siate solamente di passaggio, vi daremo una lista di luoghi in cui mangiare e di posti in cui riposare per una notte o dove albergare per una settimana!

  • Cactus Flower: il ristorante messicano di Maleo vi stupirà con i suoi piatti! Qui i prodotti tipici sono a base di formaggio, di peperoncino e di carne alla griglia. Inoltre, in questo ristorante danno diversi spettacoli ed eventi. Tenete d’occhio il loro sito internet;
  • Ristorante Leon d’Oro: uno dei migliori ristoranti della zona, in cui avrete l’occasione di assaporare la cucina di alta classe. Leon d’Oro ha una storia decennale alle spalle, e il suo proprietario ha studiato affinché il ristorante offrisse ai clienti la migliore esperienza culinaria possibile;
  • Albergo del Sole e ristorante Il Sole: consigliamo sicuramente questo albergo per chi vorrà fermarsi più di una settimana a Maleo. Un albergo che vi mette a disposizione ogni comfort possibile e che è dotato di un ristorante, in cui si servono piatti da leccarsi i baffi;
  • B&B Amarilli: se siete a Maleo di passaggio e intendete trascorrere qui il weekend, potete sicuramente andare al B&B Amarilli. Si trova in pieno centro storico e vi permetterà di visitare al meglio le vie della cittadina!

Gli Uffici del Comune: che cosa potrete fare?

Abbiamo pensato che potessero essere utile conoscere tutti gli uffici e gli ambiti in cui opera il Comune di Maleo. Nel paragrafo successivo, troverete tutte le informazioni necessarie a riguardo, come l’indirizzo e il numero di telefono.

  • Affari Generali, Segreteria e Protocollo;
  • Servizi alla Persona;
  • Polizia Locale;
  • Ufficio Tecnico ed Ecologia;
  • Servizio Sociale Territoriale;
  • Biblioteca;
  • Contabilità Ragioneria;
  • Servizio Tributi;
  • Servizi Demografici: qui potrete fare la denuncia di nascita, la carta di identità, l’iscrizione anagrafica, il passaporto, la pubblicazione di matrimonio.

Info, contatti utili e numero di telefono del Comune di Maleo

L’indirizzo del Comune è Piazza XXV Aprile, 1, Maleo, in provincia di Lodi, 26847.

Il numero di telefono è 0377 58001.

Speriamo che questa piccola guida sul Comune di Maleo vi sia stata utile: per ogni ulteriore info, non esitate a contattarci.

In ultimo, vorremmo ricordare ai turisti che, magari, stanno leggendo questa pagina di visitare Maleo nel periodo dei due suoi maggiori eventi, ovvero ArteVino e Maleo in Rock. Durante questi eventi, Maleo si trasforma e dà il meglio di sé, offrendo buon cibo, arte, spettacoli e numerosi concerti.