Azienda o P.Iva a Piacenza Lodi Cremona? Contatta Consulente Seo
Ti informiamo su: Maleo Pizzighettone

Barrette proteiche fatte in casa, sono uguali?

Per chi sceglie di usare le barrette dietetiche o proteiche nella propria alimentazione, spesso puΓ² essere comodo farle in casa, con ingredienti ben definiti. È importante, perΓ², saper dosare bene gli alimenti all’interno delle barrette, e non farne troppe per la tentazione di mangiarne in eccesso.

Dieta o mantenimento, la differenza sulle barrette fatte in casa

Le barrette proteiche fatte in casa vanno bene in una dieta di mantenimento quotidiano, in cui non c’Γ¨ necessitΓ  di dosare al grammo gli ingredienti, e si puΓ² fare uno snack salutare. Per dimagrire in modo controllato, invece, Γ¨ meglio affidarsi alle barrette energetiche confezionate, che sono piΓΉ complete a livello di nutrienti.

Facendo le barrette in casa, infatti, si rischia di non creare un pasto completo, perchΓ© servirebbe una valutazione attenta di tutti i nutrienti. Quante proteine ci sono? Quanti grassi? Ci sono zuccheri in eccesso?

Le barrette barrette proteiche rappresentano uno spuntino oppure un sostitutivo del pasto, e nel secondo caso devono essere misurate a dovere per poter essere un’alternativa valida alla colazione o al pranzo. Sopratutto, nelle barrette energetiche e dietetiche confezionate, sono presenti vitamine e sali minerali che servono a riequilibrare la sostituzione degli alimenti freschi.

Fare le barrette in casa, attenzione agli ingredienti

Nel caso siate cosΓ¬ bravi da inserire le dosi corrette, sono tante la barrette che si possono fare combinando sapori e nutrienti, quindi con la presenza di proteine, carboidrati, grassi…

Gli ingredienti di solito vanno miscelati e non serve cottura. Servono proteine isolate, zucchero di canna, ingredienti come di solito il cioccolato fondente, estratti di frutta e verdura, e magari il latte di cocco o la farina di cocco – per una barrette energetica con questo alimento.
Di solito si creano delle miscele che poi vanno fatte rassodare nel frigorifero, poi congelate; spatolando il cioccolato sopra, infine, si possono ricoprire lato per lato.

Ma se il risultato estetico puΓ² essere notevole, quello a livello di nutrienti potrebbe essere scarso oppure impreciso – quindi, queste barrette energetiche fai-da-te sono ottime per uno snack proteico o ricostituente, ma non sono garantite per una dieta dimagrante come sostitutivi del pasto.

Inoltre, avere cosΓ¬ tante barrette a disposizione… puΓ² favorire gli sgarri alla dieta, attenzione alla golositΓ !