Azienda o P.Iva a Piacenza Lodi Cremona? Contatta Consulente Seo
Ti informiamo su: Maleo Pizzighettone

Mascherine Cotone lavabili e Riutilizzabili in vendita

Per chi vuole munirsi di un presidio fondamentale come quello delle mascherine protettive, è bene conoscere i diversi tipi di mascherine in vendita, che possono essere lavabili e riutilizzabili, oppure usa e getta.

La funzione delle mascherine certificate, principalmente, è quella di dare una protezione respiratoria completa, in particolare nel caso di mascherine certificate FFP2, che bloccano le polveri sottili e il vapore acqueo presenti nell’aria.

Spesso le mascherine vengono utilizzate nel settore industriale per la difesa dalle polveri fino a 10xVELP, il vapore dell’acqua ma anche dell’olio, che sono il risultato dall’uso di polveri pericolose nell’industria farmaceutica o nella lavorazione delle fibre. In altri casi, queste mascherine proteggono dagli agenti biologici, come nel caso del passaggio di virus e batteri che vengono bloccati al 95%.

Le migliori mascherine protettive sono formate da materiali idrorepellenti, ovviamente, per evitare che vapori acquei e goccioline vengano ingeriti dal nostro organismo tramite la respirazione.

Comode e sicure, le mascherine certificate

Pieghevoli e pratiche per l’uso, questa mascherine certificate CE sono solitamente formate da più strati, di cui il primo a contatto con la pelle del volto è in cotone. Il secondo strato è in TNT, per trattenere le polveri e gli eventuali agenti patogeni. Il terzo strato delle mascherine è in felpa, per assicurare che il prodotti duri a lungo.

Queste mascherine definite dalle normative FFP2 e FFP3 sono dei dispositivi facciali filtranti che spesso sono utilizzati in ambito sanitario per proteggere chi le utilizza da agenti esterni, come la difesa da trasmissione di infezioni tramite goccioline.

Foto su gentile concessione di Pettihome.shop

Si tratta di mascherine certificate dato che sono create secondo norme tecniche UNI EN 49:2009, secondo il D.lgs. n. 475/1992. Questa normativa specifica dei requisiti per le mascherine filtranti, in modo da garantirne l’efficienza, la traspirabilità durante l’uso, e la stabilità della mascherina stessa che viene provata tramite test tecnici in fase di produzione.

Spesso sono dotate di clip nasali, in modo che la mascherina si possa adattare alla morfologia di chi la indossa, e consenta agevolmente di parlare data la costruzione ergonomica che non crea problemi o cadute della mascherina mentre è indosso.

La mascherine lavabili possono essere pulite a mano oppure in lavatrice, e si dimostrano quindi pratiche per essere riutilizzabili nel tempo.

Le mascherine facciali monouso, invece, hanno sempre una funzione anti-virus, anti-polline e antibatterica, ma non possono essere adoperate di nuovo dopo una volta che le si indossa. Anche in questo caso, comunque, le protezioni della maschera presentano un’efficienza al 95%.

In diversi casi, sono presenti in commercio anche mascherine prodotte senza certificazione, ma comunque conformi alla normativa di sicurezza (non infiammabili, non hanno effetti nocivi per la salute, etc.). Spesso lo strato centrale di queste mascherine è creato con un tessuto antibatterico, in grado di filtrare i microbi, ma non essendo un presidio sanitario, chi le indossa deve comunque rispettare le norme di distanza precauzionali per la diffusione di ogni tipo di contagio.

Dove trovare mascherine certificate

Sul sito di tessuti, biancheria e arredo casa Petti Home trovi mascherine certificate FFP2, che sono mascherine in cotone lavabili per la protezione dai virus e dagli agenti esterni. Sono disponibili in diverse colorazioni, anallergiche per evitare reazioni cutanee, comode da indossare e non creano problemi per la respirazione essendo mascherine traspiranti.

Cliccando sulle pagine di Petti Artigiani Italiani, troverai anche modelli di mascherine sartoriali, sempre lavabili e riutilizzabili, formate da tre strati. La loro funzione è quella di trattenere polveri ed eventuali agenti patogeni in esterno, e anche se in questo caso non è un dispositivo medico-sanitario, questo tipo di mascherina è comunque formata da materiale idrorepellente, in modo che eviti che goccioline e vapori acquei vengano ingeriti.

Mascherine per bambini: protezione e comodità – I vantaggi di indossare le mascherine per i più piccoli

Per i nostri bimbi è importante predisporre una difesa adeguata agli agenti patogeni esterni, sia virali sia batterici, e in alcuni casi anche ai pollini che in primavera possono causare allergie.
Questi motivi, fanno delle mascherine per bambini una soluzione ottimale e comoda, che anche bimbi e ragazzi possono indossare durante la giornata o nelle situazioni in cui è richiesta maggiore protezione contro agenti virali e patogeni.

Chi cerca in vendita le mascherine per i piccoli idrorepellenti, lo fa per proteggere il loro naso e la bocca dall’entrata di goccioline e vapore acqueo nel sistema respiratorio. Dato lo stile di vita dei bambini, sempre in movimento, è meglio pensare a dei modelli facili da indossare ma sopratutto lavabili e riutilizzabili.
Le mascherine, infatti, possono sporcarsi facilmente, raccogliere il sudore o la polvere quando i bambini giocano o corrono – non essendo attenti come gli adulti, un modello di protezione lavabile sembra fondamentale.

Tre strati di protezione per le mascherine junior

La praticità di questi dispositivi facciali non esclude la sicurezza, anzi. Le mascherine sartoriali per bambini sono pensate sempre con 3 strati di protezione:

  • il cotone come fibra naturale per la parte interna, che non irrita la pelle dei bimbi
  • il materiale TNT, che trattiene le polveri e gli agenti esterni patogeni (batteri, virus, polline)
  • nylon per trattenere l’umidità.

Il tessuto naturale e anallergico aiuta i bambini a sopportare bene le mascherine, mentre la forma comoda da indossare e i tessuti traspiranti favoriscono la respirazione scorrevole, e non crea problemi di insofferenza ai piccoli.

Le mascherine per bambini possono essere lavate a mano a 60 °C. Possono essere messe per circa 15 minuti in una bacinella con acqua calda e detergente igienizzante come candeggina, alcool o cloro. È importante in ogni caso non stirarle, dato che il tessuto si danneggia.

Dove trovi le mascherine per bambini

Sul sito Petti Home, una casa di produzione artigianale di tessuti, biancheria e arredo casa che mette a disposizione in questo momento una linea di mascherine sartoriali per i più piccoli, in cotone lavabile, per la protezione dai virus e dagli agenti esterni.

Sono disponibili sul sito di Petti Artigiani Italiani, anche modelli di mascherine per bambini con disegni fantasiosi che li aiutano ad indossarle con piacere: simpatici ricami tra sorrisi, linguacce birichine, colori della bandiera italiana…. tante idee per la protezione di bimbi e ragazzi!